mercoledì 11 settembre 2013

Hai il potere assoluto per un giorno. Cosa cambi nelle relazioni tra donne e uomini (e nelle politiche per il femminile…)?
Cambio le donne. Scusate, ma è così. Gli uomini si adeguerebbero di conseguenza. Cambierei radicalmente la mancanza di rispetto che le donne hanno verso se stesse quando si tratta di uomini, quell’inzerbinimento che le coglie quando sono in una relazione malata, e per malata non intendo per forza fatta di violenza, ma di dinamiche grottesche, in cui l’uomo può farne di tutti i colori e la donna subisce, non si capisce bene perché. Di solito queste donne si giustificano dicendo: ma io lo amo. A me verrebbe da dir loro che l’amore è un’altra cosa. E, soprattutto, il primo, primissimo amore è verso noi stesse. Un uomo che ci tratta male non è il nostro amore, è un idiota che dev’essere immediatamente defenestrato dalla nostra vita. Forse ci toccherà restare per un po’ da sole, single, in attesa di un uomo che ci farà felici: non dobbiamo pensare che sia la fine del mondo. Stare da sole per dedicarci a noi stesse è estremamente utile per imparare a capire se la persona che arriverà “ne vale la pena”. (Libro Voglio capire se ne è valsa la pena)

2 commenti:

  1. Credevo fosse stato scritto da te e dicevo: brava, condivido!
    Ma va bene lo stesso...
    Giorgio

    RispondiElimina
  2. E' scritto da me. E' parte di un'intervista su un webzine che si chiama Dols.
    http://www.dols.it/2012/09/09/voglio-capire-se-ne-e-valsa-la-pena/#comment-11015

    RispondiElimina