venerdì 8 aprile 2011

Facciadibuco


fb

Ho beccato mia sorella unirsi in amicizia con una tale che fa Ciocco Cifariello. Ci siamo fatte delle grasse risate.
Su Facebook accadono anche siffatte nefandezze.

E non solo, come dice il manager di Sergio Ricotta. Ecco, ad esempio. Questo signore, peraltro di fantasia, soprattutto per ciò che sto per dirvi, avrebbe pubblicato “39 e non di piede”. Siamo su Zelig, ridiamo.

Ma possiamo mai ridere se Walter Nudo o Antonella Clerici si mettono di buzzo buono a scrivere un libro e ce ne danno notizia attraverso il noto network? Uno ha la crisi mistica e l’altra ci vuole mettere a parte delle fasi della sua maternità.
Peggio di Ghedini quando vuol difendere Berlu nonostante l’evidenza.

Walter farebbe meglio ad arrendersi e capire che il sole è tramontato su di lui. Insomma: non se lo impipa nessuno più.
La Clerici, se proprio proprio, può raccontarci il pre gravidanza, ossia i particolari piccanti della fornicazione con il bel ragazzotto. A proposito: è mò che scriverà? Dopo Aspettando te, ci sarà Portandole a testa alta, visto il cesto di lumache che il consorte le ha appioppato?

Tutto ‘sto preambolo per cosa? (sì, era solo il preambolo). Per dirvi che su Facebook ci sono dei pazzi che pubblicizzano qualsiasi cosa anche se non se li cagliostra nessuno. (cercavo una parola per sostituire “cag…” e digitando cag Google mi dà cagliostro tra le opzioni…mah). Anche se quello che scrivono, vendono, propongono è il teatro dell’assurdo.

Io una bella mattina mi alzo, apro facciadibuco e mi metto a pubblicizzare un libro intitolato qualcosa come “Il suicidio passo per passo – 10 modi per farla finita”, con dvd istruttivi a corredo. Una burla? No, no, un  manuale serissimo. Beh, posso farlo. A patto di non fare spam. Morale: fai il cazzo che ti pare, ma non disturbare troppo l’amico.

Poi. Facebook crea dipendenza. Eh, si sa. Ma non fino a che punto. Un ladro 26enne di Albano (Roma), mentre stava svaligiando una casa, ha trovato un computer connesso ad internet e non è riuscito a resistere: si è collegato al proprio profilo per chattare con degli amici.
Peccato che cosi facendo, la Polizia è riuscita a risalire ai suoi dati, e l’arresto è stato pressochè immediato.

Di più. Pare che faccialibro faccia (appunto) male ai matrimoni perché facilita gli incontri ed ha una memoria da elefante: ricorda tutto, tiene ogni traccia del tuo (credi discreto) passaggio.
Il 66% degli avvocati divorzisti, ho letto, lo utilizza come prova nelle cause di separazione.

Le stranezze non sono finite qui, ma penso che Facebook sia uno strumento, per me divulgativo, per altri non so. che Ed è da noi che dipende l’uso che ne facciamo.
Come per tutte le cose.


 
castaway-facebook-sei-solo
 

12 commenti:

  1. Giudico Fb utile solo per i messaggi privati e i giochi per cui appunto lo uso.E mi sembra che ci sia troppo cazzeggio.Cara pitunpi ,ho privatizzato il blog e ti ho mandato l'invito con cui potrai entrare senza difficoltà.
    Poco fa nel post hai capito male ,I pensieri nuovi li deve avere chi c'è l'ha con me e non io !!! Ciao e clicca sull'invito.

    RispondiElimina
  2. Nn ho un profilo su Facebook, mi annoia :)

    Baci Pit, buona fine settimana :)

    RispondiElimina
  3. Pensa che io non sono iscritto su Fb! Penso uno dei pochi in Italia e nel mondo!!!

    Buon fine settimana cara Pit, non vado al mare... quelle foto risalgono a tre anni fa, le ho riesumate... perdonami l'aggettivo pesante ehehhe

    RispondiElimina
  4. FB: il vuoto riempito di nulla;

    RispondiElimina
  5. Facciadibuco.. l'unica cosa decente è il film e ho detto tutto eheheh
    Io rimembro la stessa foto di Castaway ma con un'altra scritta: W la f.. che siano cambiati i tempi? ^_^
    Un bacio grande e buon weekend!

    RispondiElimina
  6. Io ho cancellato il mio profilo, scoprendo che è persistente..
    In effetti posso apparire e risparire a piacimento. Che bel gioco..

    Però è vero: annoia a morte. L'unica cosa positiva è che ho trovato persone che avevo perso di vista anni ed anni fa. Il grande freddo dei nostri anni, insomma

    RispondiElimina
  7. Sono iscritta a Facebook da due anni, ma vi entro molto raramente perchè non mi piace. Mi sono iscritta su input di due mie care Amiche, ma mi è sembrata una bolgia infernale... anti-privacy.

    Non mi cancello perchè l'utilizzo per salvare le foto dei miei Nipotini che sia mia Figlia che mio Figlio inseriscono nel Loro rispettivo spazio.


     

    Son felice dei Tuoi saluti letti nel mio blog durante la mia assenza...

    Ottima domenica, un abbraccio e ciaooooooooooooo
    Angela

    RispondiElimina
  8. ho FB ma non lo uso mai....

    tu piuttosto...intrallazzatrice come sei...vedi di lasciarti pochi indizi dietro...

    RispondiElimina
  9. Vorrei cliccare su "Mi piace", ma non lo trovo. Dov'è?

    RispondiElimina
  10. "Non se li cagliostra nessuno!" <<<<< Posso usarlo anche io, please?!?

    RispondiElimina