domenica 2 maggio 2010

SIRE, DILEGUOSSI


Siamo su Splinder.
Su Splinder la gente tiene dei blog.
Con i blogger Splinderiani (e non), per quanto mi riguarda, si è instaurata una "specie di amicizia" e scusatemi per aver scritto "specie di", ma per me la vera amicizia è completa solo quando è vis a vis. Su Splinder manca la mimica che dice molto di ognuno di noi.

Con questo cosa voglio dire? Ora vengo e mi spiego: spesso scambio messaggi in pvt con alcuni di voi, donne e uomini, in particolar modo con quelli più assidui sul mio blog (ricambiati) e più di vecchia data. Queste persone leggono i miei post, a volte li commentano ed altre no, e poi magari, proprio per creare una corrente solidale ed amicale, mi scrivono qualcosa in privato.
Ho ricevuto da loro  innumerevoli dimostrazioni di interesse vero nei momenti meno felici di questi due anni in cui esiste questo mio blog e ne sono rimasta stupita e molto colpita. Non pensavo, davvero.

Quindi ci tengo a precisare che da costoro io apprezzo tantissimo i messaggi in pvt, anche quelli più banali, perchè a me basta di sapere che mi pensi anche un minuto, perché io so accontentarmi anche di un semplice saluto, scrivimi! :-)

 






Insomma! Non tergiversiamo. Volevo dirvi che non capisco, (oppure li capisco fin troppo) perchè un emerito sconosciuto, partorito dal big bang del web, approda da me in privato, senza aver mai letto una riga del mio blog ed esordisce come in chat.
E va bè, lì ancora ti dici che il blogger vuole prima instaurare un pò di amicizia, ma che poi leggerà i tuoi post.... e tu i suoi.
Ma...oh surprise! Non ha un blog. Di fianco al suo nick c'è solo la casetta.
Bah. Allora vai al profilo. Nè età, nè città, nè nomi, cose, frutti, animali...ah no, quello è il gioco dei nomi cose città.
Comunque. Un' anonima anima in pena Splinderiana che viene a rompere gli sgnaus a me.

Fe-ferma. Uno di loro è stato fantastico: ha chiarito di essere sposato, ahà, due figli, ahà, ma sua moglie, quello gliel'ho fatto sputare io, non sa che lui, parole testuali, si confronta in internet alla sera.
Gli rispondo che un atteggiamento del  genere mi farebbe inczz parecchio se fossi la moglie e lui no no è una forma di protezione, come quando non le dico che corro in auto.
Commentate voi.....

 




 



Ma l'ultimo è troppo avanti. Copio/incollo l'ultimo messaggio:
IO: Ho visto che non hai un blog. Come mai?
LUI: Quando uno Studio vince una Gara con una Amm.ne Pubblica, deve garantire il buon esito del Lavoro -entro i termini previsti dal Contratto-  mediante fidejussioni.
Questo significa che in caso di ritardo eccessivo l'Amm.ne incamera la somma della fidejussione e successivamente segnala l'accaduto alla Autorita' di Vigilanza dei LL PP per eventuale estromissione dello Studio dagli Albi dei Soggetti Abilitati.

Ecco cosa intendo per priorita' - credo che il tatto c'entri ben poco ... e' un fatto di sopravvivenza.


 



click to zoom



Adesso io m'aspetto che, contro ogni previsione e forse perchè non ho risposto loro,  questi due galantuomini mi leggeranno ed attendo ansiosa le loro risposte.
Oppure è più facile che telino. Come sempre, del resto.


 



 click to zoom

7 commenti:

  1. Secondo me se danno alla fuga!Buongiorno Pitumpina cara*

    RispondiElimina
  2. Vorrei farti notare che io ti ho inviato in privato una foto nella quale sono ritratto nudo e con una clava in mano, e dalla immagine si evince in maniera indiscutibile il mio corpo possente ed aggraziato al tempo stesso.Non ho ancora ricevuto risposta, cosa faccio, rispedisco?

    RispondiElimina
  3. Beer, tu lo sai che gli uomini con la clava hanno un loro fascino.... Arrivo :-)

    RispondiElimina
  4. Ma io mi auguro per Te che se la telino..e anche veloci!!!Che ridere però...!!!

    RispondiElimina
  5. Fantastica! Uno spaccato di umanità sul web come manco t'immagini.

    RispondiElimina