domenica 27 dicembre 2009

Ecco il Natale





Sono le 22,40 di stasera e rientro trafelata dal giretto col mio misto segugio/spinone detto anche "segone" o "spinugio" (vedi foto).

Guido, chiamato così in onore a quella t.d.c. del mio ex capo (non siamo più a Natale e, siccome il prete mi ha detto che devo confessarmi più spesso, devo peccare se no che capperi gli racconto??), ma anche perchè al canile l'avevano appellato col nome più banale che si possa dare ad un cane, cioè "Fido", dicevo, Guido, che è un anarchico indisciplinato, mi strattonava come al solito (è lui che porta a spasso me e mi sto organizzando per andare anch'io a quattro zampe).



Foto varie 029


Arrivati davanti alla porta automatica del garage ci facciamo da parte perchè sta uscendo un mio vicino in macchina e subito dopo la porta inizia a richiudersi. Ovviamente non ho con me il telecomando, per cui mi affanno a cercare le chiavi nella tasca del cappotto e poi inserire quella giusta nel toppa. A voi sembra facile, ma provate a farlo con un cane di 30 kg che vi gira intorno, tira e che col suo guinzaglio v'insacca come un salame!

Mentre mi contorco alla ricerca delle chiavi, sento il motore dell'auto appena uscita alle mie spalle e la porta automatica che, con uno scatto, comincia a riaprirsi. Il mio vicino, molto gentilmente, ha usato il suo telecomando.
Guido ed io ci guardiamo increduli, i nostri vicini sono tutti degli snob e la maggior parte non mi saluta nemmeno, figuriamoci.

Mi avvicino al lunotto posteriore e ringrazio con la mano alzata ed un sorriso che spero si veda dietro la sciarpa rossa che, per il freddo, mi copre metà viso.  
Poi mi giro di scatto perchè non voglio veda le lacrime che la sua gentilezza mi ha provocato.

13 commenti:

  1. Qualche volta fa molto bene al cuore doversi ricredere. Un abbraccio. Paola

    RispondiElimina
  2. Ti auguro un 2010 almeno un poco più positivo del 2009. Dobbiamo accontentarci...
    Ciao a presto.

    RispondiElimina
  3. E' una grande cosa commuoversi [ancora] per piccoli gesti quotidiani che talvolta gli altri perdono di vista...un gesto, una parola che nn aspettiamo ed arriva "a sorpresa"

    Te ne auguro a migliaia e che spingano pure fuori le lacrime, quelle di ringraziamento fanno bene ;)

    Baci :)

    RispondiElimina
  4. Se le mie previsioni sono giuste, sta per arrivare un commento di una che dice di star vivendo ma che ci delizierebbe con la sua scomparsa.
    Dice che diffida da chi impazzisce per la cassata siciliana o da chi non ama andare in montagna, ad esempio. Sicuramente si sente terribilmente sopra le righe.
    Non ho potuto fare a meno di legnarla. Lei e la sua boria.
    Vieni avanti, stella polare.

    RispondiElimina
  5. certuni - in tanti, se non proprio troppi - non si rendono conto neanche che americani e svizzeri sono extracomunitari..

    quanto al merito del post, per quanto mi riguarda il natale sta alla gioia come il concetto di letargo a una cicala..

    RispondiElimina
  6. Allora QUALCUNOI dice che quando stava con te era una fatica e che adesso sta reecuperando le energie è sempre stanco perche tu lo massacravi di cose da fare. chiedi se non è vero, qiella che va dicendo queste cose è della sua famiglia. Capito chi?

    RispondiElimina
  7. Anonimo: se non ti firmi non sei credibile. E poi è tutto molto vago. Fammi i nomi.
    Se mai fosse vero, auguro alla persona che va dicendo queste cose il requiem aeternum, così si riposa per bene per secula et seculorum. Amen.

    RispondiElimina
  8. Tu non fare l'ingenua perchè hai scritto che la sua famiglia ha soffiato contrro quindi sai chi ha la lingua lunga e parla con quelle che conoscono sia te che lui, ti dice niente una che sembra una palla nana?se preferisci pensarla diversamente sono problemi tuoi.
    Se ti aspetti che la signora vada dal tuo ex a ammettere che parla in paese... se lo sta lavorando per bene il figliolo.

    RispondiElimina
  9. Ti auguro un nuvo anno pieno di felicità, fortuna!
    un abbraccio
    AUGURIIIIIIIII!!!!

    RispondiElimina
  10. Anonimo, sai che c'è? Non me ne frega un cazzo di quello che potrebbe dire sua madre alla palla nana. Non sprecare energie.

    RispondiElimina
  11. Ti lascio l'augurio di un 2010 sereno e felice, giorni belli ed accoglienti per te ed i tuoi cari.

    Un bacio :)

    RispondiElimina
  12. ciao...

    ...a volte una gentilezza inaspettata, un sorriso può far molto bene,...
    può far commuovere...

    ciao

    e
    buon, sereno e prospero anno.

    ciao

    filemazio

    RispondiElimina
  13. Beh a volte le sorprese sono anche positive. E' un buon augurio per il nuovo anno!

    RispondiElimina