lunedì 10 agosto 2009

Notte di San Lorenzo


Amici,



permettetemi, prima di andare verso la mia meta vacanziera, di salutare un mio conoscente che simpaticamente chiameremo Malgioglio.



Chi mi segue sa di chi sto parlando e tutto il male che m'ha fatto, insieme a quella sottospecie di donna a cui la vita aveva dato inutilmente una seconda possibilità, una che va sempre in chiesa, tra l'altro. E dire che ci sono persone, validissime e buone, che quando s'ammalano volano in poco tempo al Creatore senza scampo. Ma si sa, sono sempre i migliori che se ne vanno.



Cadono le stelle e cadranno le teste. A partire da oggi.





Non mi dimentico di te. Di voi.



Sono serena e la mia non sarà mai una vendetta.



Voglio giustizia, ma non sono presuntuosa: qualcuno deciderà se me la merito.



5 commenti:

  1. mi unisco al tuo pensiero e spero vivamente che anche a chi dico io, stanotte non cada una stella, ma un bel meteorite, sulla testa!!!

    RispondiElimina
  2. Buon viaggio se parti pitumpi, ciao!

    ^Å^

    RispondiElimina
  3. Buon viaggio se parti pitumpi, ciao!

    ^Å^

    RispondiElimina
  4. No, vendetta no. Giustizia.

    Bacini :)

    RispondiElimina
  5. No, vendetta no. Giustizia.

    Bacini :)

    RispondiElimina