lunedì 5 gennaio 2009

CARO CAROFIGLIO

Egregio Dott. Gianrico Carofiglio,


chissà in quanti avranno giocato col suo cognome, ma io non sono qui a scriverle per fare delle miserabili battute. Anche perchè, diciamocelo, sono parecchio in soggezione.


Lei è un magistrato e, per me cosa più importante, uno scrittore. Forse anche per lei è la cosa più importante. Ho l'impressione che, in qualche modo, sia stato costretto a prendersi la benedetta laurea, spinto da due genitori anch'essi laureati. Succede spesso, specie nella Bari bene.


Ma non è neanche di questo che volevo parlarle (dice che l'ho già fatto?). In realtà volevo, voglio, scusi, vorrei, dirle due o tre, forse saranno quattro o cinque, adesso non mettiamoci qui a cavillare, dicevo, vorrei dirle alcune cose sul suo libro "Nè qui nè altrove - Una notte a Bari".Carofiglio


L'unico lato negativo del suo libro, e lo metto per primo così mi tolgo il dente, è che, essendo di piccole dimensioni, ho fatto una fatica bestia nel tenerlo aperto. Sì, lo so, la grandezza (cioè la piccolezza, insomma, ci siamo capiti)dovrebbe essere un vantaggio, ma per me non lo è. Vede, io sono di quelli che mangiucchiano mentre leggono e quindi, se il libro rimane aperto da solo, faccio meglio. Il suo non rimane aperto.


Il fatto che lei parli di Bari, città che amo, è stato per me decisivo al momento dell'acquisto. Il prezzo, in Coop solo 8 euro e rotti, ha fatto il resto. Insomma, con la scusa di San Nicola, sono andata a Bari. Se calcoliamo che la Kingsella con i suoi Shopping vari (ma c'è qualcuno che li compra davvero?), viaggia sui 14 euro, lei dev'essere per forza una persona onesta.


Insomma, ho comprato il libro e me lo sono gustato in due notti. Tanto sono in ferie.


Devo farle un altro appunto. Quindi, i denti sono due. Lei ha perso un pò le sfumature del dialetto, secondo me. Colin u ftient, non è così chiamato solo perchè puzza, ma perchè è cattivo. A Bari si dice spesso com si ftend, intendendo quanto sei perfido, aggressivo, permaloso, ecc. Perlomeno, nei dintorni si dice spesso.


Ah. Dottore, scusi. Un altro dente. Lei a pag. 151 dice che invecchiare pare sia l'unico modo per non morire giovani... No, giustissimo, il fatto è che su questa battuta io c'avevo costruito tutta la mia personalità. Mo, secondo lei, ci sarà più un cristiano al mondo disposto a creder al fatto che ho coniato questa frase prima di lei? No, non la querelo, mettere insieme  le prove è problematico, però è un bel danno alla mia immagine.


Comunque...


Dottore, io in verità, voglio davvero, davvero, farle i complimenti. Il libro è molto piacevole e nostalgico ed io darei chissà cosa per poter scrivere bene la metà di come ci riesce lei.


Buon anno.


p.s.: ho fatto la focaccia... mi è venuta squisita nonostante il forno elettrico e la nebbia.

23 commenti:

  1. Ho mandato una mail a Gianrico Carofiglio per segnalargli questo post. Mi ha risposto nel giro di un'ora.
    C'è ancora gente che non se la tira al mondo.

    RispondiElimina
  2. Ho mandato una mail a Gianrico Carofiglio per segnalargli questo post. Mi ha risposto nel giro di un'ora.
    C'è ancora gente che non se la tira al mondo.

    RispondiElimina
  3. un mio amico lo adora come scrittore, e una persona che lo conosce realmente un giorno gli ha fatto la sorpresa di passarglielo al telefono....hanno parlato per più di mezzora e lui era talmente felice che gli ha dedicato un post, si sono ripromessi anche di andare a mangiare una pizza insieme!!!!
    un bacione....buona Befana:DDD

    RispondiElimina
  4. un mio amico lo adora come scrittore, e una persona che lo conosce realmente un giorno gli ha fatto la sorpresa di passarglielo al telefono....hanno parlato per più di mezzora e lui era talmente felice che gli ha dedicato un post, si sono ripromessi anche di andare a mangiare una pizza insieme!!!!
    un bacione....buona Befana:DDD

    RispondiElimina
  5. Ma sai che sei una vera forza!!!

    Dicci qualcosa della risposta ;-))))

    RispondiElimina
  6. Ma sai che sei una vera forza!!!

    Dicci qualcosa della risposta ;-))))

    RispondiElimina
  7. Ciao Pitunpi un saluto dalla terra d'Abruzzo. sei davvero molto ironica nei tuoi post e questo è sempre un bene. ciao!

    RispondiElimina
  8. Gli ho chiesto l'anonimato (nella mail per "portarlo" qui mi sono firmata) e lui mi ha detto che, rispondendomi sulla mail e non sul blog, non ci sarebbero stati problemi. Gli ho fatto notare che le pause di riflessione sono un bluff (lui dichiara di esserlo dal suo blog al momento) e lui, cito "Le pause di riflessione sono spesso un bluff, è vero. Ma non sempre. E talvolta riservano sorprese interessanti." Poi "Comunque grazie, mi sono divertito a leggere il suo post. Le auguro un 2009 divertente e fortunato
    gc"
    W O W!!

    RispondiElimina
  9. Gli ho chiesto l'anonimato (nella mail per "portarlo" qui mi sono firmata) e lui mi ha detto che, rispondendomi sulla mail e non sul blog, non ci sarebbero stati problemi. Gli ho fatto notare che le pause di riflessione sono un bluff (lui dichiara di esserlo dal suo blog al momento) e lui, cito "Le pause di riflessione sono spesso un bluff, è vero. Ma non sempre. E talvolta riservano sorprese interessanti." Poi "Comunque grazie, mi sono divertito a leggere il suo post. Le auguro un 2009 divertente e fortunato
    gc"
    W O W!!

    RispondiElimina
  10. Non ho letto questo libro..ne sto leggendo un altro che non finisce più :-(...
    Buona la focaccia..a me non viene mai bene..
    T'abbraccio.

    RispondiElimina
  11. Non ho letto questo libro..ne sto leggendo un altro che non finisce più :-(...
    Buona la focaccia..a me non viene mai bene..
    T'abbraccio.

    RispondiElimina
  12. Di fronte alla focaccia pugliese e il profumo dell'origano non c'è cultura (e libri di piccole dimensioni) che tenga.

    ciao
    Salvatore

    RispondiElimina
  13. Di fronte alla focaccia pugliese e il profumo dell'origano non c'è cultura (e libri di piccole dimensioni) che tenga.

    ciao
    Salvatore

    RispondiElimina
  14. Azzurra malinconia di tutte le cose perdute,

    domenicale malinconia della giovinezza fuggita,

    azzurra malinconia di un briciolo di salute,

    azzurra malinconia di una gracile vita,

    ràncida malinconia che non accetta ragioni:

    malinconia, malumore, freddo, nuvole, inòpia.

    Moriamo da guitti, da squarciacantoni,

    mentre agonizza l’Europa.








    RispondiElimina
  15. Azzurra malinconia di tutte le cose perdute,

    domenicale malinconia della giovinezza fuggita,

    azzurra malinconia di un briciolo di salute,

    azzurra malinconia di una gracile vita,

    ràncida malinconia che non accetta ragioni:

    malinconia, malumore, freddo, nuvole, inòpia.

    Moriamo da guitti, da squarciacantoni,

    mentre agonizza l’Europa.








    RispondiElimina
  16. Intanto immagino che ormai ti servirà la dentiera dopo tutti i denti che ti sei levata, un'altro appunto, l'esclusiva per la frase sull'invecchiamento è di Daniel Pennac, è lui che l'ha detto per primo, inoltre potresti pure mandare qui a Roma un pezzetto di focaccia (A proposito che cosa ci fa il tricheco davanti alla panetteria?... Aspetta la focaccia!);
    Anch'io leggiucchio quando sono a tavola, e sono d'accordo sui libri che si possono aprire;
    Adesso andiamo al sodo come disse l'uovo, mi chiedi spiegazioni sui blog uniti, sto cercando di mettere insieme tanti blog che portino avanti una filosofia di informazioni, cultura, libri e tanto altro, ho suddiviso i blog in tante categorie, il tuo lo vedrei bene fra quelli spiritosi, dimmi se sei d'accordo e ti ci metto, quello che però devo raccomandarti, è che devi dedicare qualche oretta e leggerlo un pò sia i miei ultimi post che sono lunghetti e articolati, e poi ti offro un caffè, clicca sulla tazzina rossa ci troverai dei consigli, a quel punto dovresti avere le idee più chiare, ti aspetto per ulteriori chiarimenti.
    Un abbraccio
    Nino

    RispondiElimina
  17. Intanto immagino che ormai ti servirà la dentiera dopo tutti i denti che ti sei levata, un'altro appunto, l'esclusiva per la frase sull'invecchiamento è di Daniel Pennac, è lui che l'ha detto per primo, inoltre potresti pure mandare qui a Roma un pezzetto di focaccia (A proposito che cosa ci fa il tricheco davanti alla panetteria?... Aspetta la focaccia!);
    Anch'io leggiucchio quando sono a tavola, e sono d'accordo sui libri che si possono aprire;
    Adesso andiamo al sodo come disse l'uovo, mi chiedi spiegazioni sui blog uniti, sto cercando di mettere insieme tanti blog che portino avanti una filosofia di informazioni, cultura, libri e tanto altro, ho suddiviso i blog in tante categorie, il tuo lo vedrei bene fra quelli spiritosi, dimmi se sei d'accordo e ti ci metto, quello che però devo raccomandarti, è che devi dedicare qualche oretta e leggerlo un pò sia i miei ultimi post che sono lunghetti e articolati, e poi ti offro un caffè, clicca sulla tazzina rossa ci troverai dei consigli, a quel punto dovresti avere le idee più chiare, ti aspetto per ulteriori chiarimenti.
    Un abbraccio
    Nino

    RispondiElimina
  18. Buona la focaccia, me ne offri un pò?

    Buona giornata

    RispondiElimina
  19. Buona la focaccia, me ne offri un pò?

    Buona giornata

    RispondiElimina
  20. Certo che un bel pezzo di focaccia pugliese la mangerei volentieri, non potresti metterne un po' da parte per un romano, figlio di andresano? Buon blogging, grazie per la visita.
    Enzo

    RispondiElimina
  21. Certo che un bel pezzo di focaccia pugliese la mangerei volentieri, non potresti metterne un po' da parte per un romano, figlio di andresano? Buon blogging, grazie per la visita.
    Enzo

    RispondiElimina
  22. WAWWWWWWWWWWWWW!!!:DDDD
    Un bacione cara:)))

    RispondiElimina
  23. WAWWWWWWWWWWWWW!!!:DDDD
    Un bacione cara:)))

    RispondiElimina