domenica 30 novembre 2008

.....

Voglio parlare di un paio di episodi che mi hanno colpito.avv


1) Chiama, al lavoro, un sedicente avvocato di Reggio Emilia che chiede di poter parlare con un mio collega che è filippino. Asserisce, piuttosto, scocciato, di avere un appuntamento con lui, ma che questo mio collega non si è presentato. Poi, dall'alto del suo scranno, esce la sua vera natura di razzista e dice, incazzatissimo, che già lui ce l'ha a morte con i filippini, adesso è la volta buone che, entro sera, procede di sicuro.razzism


Me lo sono magnato. E che proceda pure. Dico solo che, se gliene arriva una sola di quelle che gli ho mandato, a sera non ci è arrivato. Con buona pace del procedimento.



2) Incidente di primo mattino, mentre vado al lavoro. Uno si è sfracellato (per fortuna senza danni fisici, ma la macchina è distrutta), contro una recinzione. Ci sono i carabinieri. Si forma una coda assurda. Per la macchina? No, per i carabinieri. La macchina incidentata è a bordo strada, non dà fastidio, la volante dei carabinieri è di traverso e blocca una corsia. Arrivano pure i vigili a dare man forte.


Gli automobilisti appena vedono la macchina dei carabinieri se la fanno sotto e rallentano. Si ergono compiti al volante e danno sfoggio di una perfetta guida, roba che neanche quando hanno preso la patente. faccia di


Dico. Perchè se non avete nulla da nascondere e quindi non siete dei serial killer con un cadavere nel portabagagli, quando vedete uno in divisa vi viene la caga? Me lo potete spiegare? A me potrebbe non fregarmene niente, ma rompete le balle, rallentate, bloccate il traffico.


Ma non potreste semplicemente prendere l'autobus...possibilmente per il Madagascar? 


 

3 commenti:

  1. utente anonimo3 dicembre 2008 06:13

    Ciao Stefano,
    ho risposto sul tuo blog e sono riuscita a fare un casino :-)
    comunque l'anonimo doppio sono io... ussignur!

    RispondiElimina
  2. utente anonimo3 dicembre 2008 06:13

    Ciao Stefano,
    ho risposto sul tuo blog e sono riuscita a fare un casino :-)
    comunque l'anonimo doppio sono io... ussignur!

    RispondiElimina